SCARICARE CANZONI DA PARACADUTISTI

Hai già un profilo Rockol? L’Ardito è bello l’Ardito è forte ama le donne e beve il buon vin, per le sue fiamme, color di morte, trema il nemico quando è vicin! Allor sappiam che andremo a morir tra indifferenza e senza un pianto per noi non conosciamo paura o timor, ma morirem con rabbia in cuor per l’onor. Se non ci conoscte ve ne darem le prove Noi siamo i paraca del Capitan Siam volontari paracadutisti veniamo da ogni region, lottando da Oslo a Corfù, faremo l’Europa nazion! La pioggia ci bagna Ci arde alto il sol.

Nome: canzoni da paracadutisti
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 46.76 MBytes

Cognome Compilare il campo Cognome. Come folgore dal cielo! Se io fossi rimasto a casa là nella mia Lucera avrei la moglie grassa, i figli e la pancera. Baschi rossi e fregi d’oro sguardo limpido e sereno siamo arditi paracadutisti e dal cielo ci lanciamo. Benedici, o Signore, la nostra Patria, le Famiglie, i nostri Cari!

Squilli,macchine,bandiere, – scoppi sangue E per noi, o Signore, il Tuo paracadutisfi sorriso. Di me la gente dice che sono un mercenario soltanto per bottino soltanto per denaro. Ci occorre da parte tua l’accettazione esplicita dei nostri termini di servizio.

Avrei la moglie paracqdutisti le rate, la seicento, mutua, televisione panciotto, doppiomento. Con la morte paro a paro Con la morte paro a paro Quando più aspra in guerra infuria la battaglia quando più forte crepita sul All’armi arditi dell’aria col pugnal tra i denti e bombe a mano dal cielo scendiamo in battaglia irruenti e pronti a tutto osar.

Canzoni – paracadutisti Firenze

Sganciato ogni corpo dai vincoli, racchiusi in un quadrato fermissimo, il piombo nemico si sgretola: Consenso esplicito Ci occorre da parte tua l’accettazione esplicita dei nostri termini di servizio. Per distruggere o morir. C’è chi piange chi getta un fiore chi in silenzio continua a soffrir non c’è pzracadutisti mondo più grande dolore che vedere un paraca morir.

  SCARICARE REFERTO CONEGLIANO

canzoni da paracadutisti

Nell’alba colorata di luci lievi e tristi, scendiamo giù dal cielo: Figli di nessuno tra le rocce noi marciam paracadutosti disprezza ognuno perché laceri noi siam ma se ce n’è uno che ci sappia comandar e dominar figli di nessuno anche a digiuno saprem marciar.

S ono morto nel Katanga, venivo da Lucera, avevo quarant’anni e la camicia nera. In quell’angolo di cielo riservato a tutti noi, dove vivono in eterno Santi, Martiri ed Eroi.

E chi parla a noi vicino? Un istante è passato, quello che viene è già qui e il buio dilaga repente e affoga chi giace.

Canzone dei Paracadutisti – Paracadutisti biellesi

Siam volontari paracadutisti veniamo da ogni region, lottando da Oslo a Corfù, faremo l’Europa nazion! Guardiam su nel ciel il segno giungerà gli arditi incursori dal ciel discenderan; per l’ultima battaglia la terra tremerà la danza della morte i cuori temprerà! Amavo una ragazza di razza Congolese ma l’ho perduta ai dadi con Jimmi l’Irlandese.

Con animo forte sfidando la sorte si lanciano dall’alto in un balen Colonnello, non voglio il cambio, qui nessuno ritorna indietro non si cede neppure un metro canzonu la morte non passerà!

In faccia al mondo vile Splende la sfida del valor Avanti o Paraca Avanti, avanti ancor. Password Compilare il campo Password Il campo Password deve avere almento 6 caratteri Le password devono coincidere.

E pronti alla battaglia, col cuore sempre paracacutisti, ripeteran l’offerta con rinnovato ardor!

Album Folgore Canti Ed Inni Dei Paracadutisti, Coro Della Folgore

Ti ricordi la sera dei baci, quando forte stringendomi al seno; mi dicevi sei bella, mi piaci, tu, stasera sei fatta per me. Sopra il basco che noi portiamo, c’è un fregio che regna sovrano; noi lo portiamo con fede ed orgoglio viva l’Italia ed il suo bel tricolor.

  VB6 SCARICARE

Volontari Parà Volontari Parà camerati nel destin combattiamo, venite a lottar. Canznoi Parà camerati nel destin combattiamo, venite a lottar.

Coro Della Folgore: i testi più cercati

Avanti ancor guardando verso il sol un nemico fugale avrem leal ploton, in Quinta siam avanti ancor spiccando il nostro vol sarem nel mito, torniamo vincitor. Avanti Ardito, le fiamme nere, son come simbolo delle tue schiere, scavalca i monti, divora il piano, pugnal tra i denti e bombe a mano.

canzoni da paracadutisti

Quante volte fra tenebre folte nella notte estraemmo il pugnal, fra trincee e difese sconvolte dalla mischia cruenta fatal! Giungiamo da lontano qual folgore dall’alto spazzando ogni difesa, nell’ebrezza dell’assalto; apriam la strada al fante, il valico ai carristi, diam ali alla vittoria: Dei Paracadutisti l’ardimento lo canta il vento al mondo inter Per la gente senza nom per canagliE senza onor un inferno giungerà lotteremo noi parà con la fronte alta nel sol ci innalziamo vincitor.

Quando il compito è più duro mai esitiam,mai ci arrendiam quando il cielo si fà più scuro allora noi cantiamo Cantiamo in cor una canzon, del guerriero parà lo spirito in fiore ci esorta a lottar.